Monza

Famosa per la sua Villa Reale, Monza è in realtà un gioiellino tutto da scoprire. Non perdetevi una visita al suo bellissimo centro storico ricco di siti di interesse.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Monza è un elegante cittadina dell’entroterra lombardo che vanta un patrimonio storico e architettonico davvero unico. Considerato il terzo comune lombardo per numero di abitanti, dopo Milano e Brescia, Monza è una città dalla storia davvero antica tanto che era abitata prima ancora del periodo romano.

Nonostante la città fosse ritenuta un importante nodo stradale per i collegamenti tra le città di Milano, Como e Bergamo, Monza era una località prettamente agricola. Un periodo più florido risale al VII secolo quando la città venne scelta come capitale estiva del Regno longobardo. Qui la regina Teodolinda, infatti, fece costruire non solo un sontuoso palazzo reale (distrutto attorno al XIII secolo) ma anche luogo di preghiera, che è ritenuto la prima basilica di San Giovanni Battista.

Rispetto ad altre cittadine della Lombardia, Monza è una destinazione ancora molto sottovalutata anche se la città è ricca di siti di interesse e monumenti che raccontano molto della storia di questi territori. Essendo molto vicina a Milano, Monza può essere scoperta in giornata partendo dal capoluogo lombardo o, meglio ancora, durante un piacevole fine settimana.

Cosa vedere a Monza

I principali siti di interesse di Monza sono concentrati nel suo centro storico che non è molto grande ed è facile da girare a piedi, ad eccezione del Parco Reale di Monza per cui è necessario muoversi in auto o con i mezzi pubblici.

Oltre a Piazza Duomo non potete mancare una visita alla centralissima Piazza Trento e Trieste che sin dal Medioevo era luogo del mercato cittadino. Ora qui si trovano importanti edifici come il Palazzo Municipale e il Monumento ai Caduti della Prima guerra mondiale.

Reggia di Monza

1Viale Brianza, 1, 20900 Monza MB, Italia

La Reggia o Villa Reale di Monza è stata costruita nel XVIII secolo durante il periodo della dominazione austriaca dall’architetto Giuseppe Piermarini, allievo del Vanvitelli che lavorò anche al Teatro alla Scala di Milano. La reggia era stata voluta dall’imperatrice Maria Teresa d’Austria per suo figlio l’arciduca Ferdinando che all’epoca era Governatore di Milano. Questa doveva essere la residenza estiva della famiglia per scappare dalle calde giornate estive della città e poter andare a caccia. Costruita in stile neoclassico, richiamando il modello delle ville lombarde, la reggia vanta quasi settecento ambienti.

Il complesso è composto da un corpo centrale con due ali laterali ad angolo retto. All’interno della reggia sono visitabili gli Appartamenti Reali, le sale di rappresentanza al Primo Piano Nobile e gli Appartamenti privati del Secondo Piano nobile. Qui si trovano ancora gli arredi di Umberto I e sua moglie Margherita di Savoia che sono stati gli ultimi sovrani residenti. Tutto attorno alla Villa si trovano i Giardini Reali che si estendono per un’area di circa 40 ettari.

Duomo San Giovanni Battista

2Piazza Duomo, 20900 Monza MB, Italia

Situato nell’omonima Piazza, nel pieno centro storico della città, il Duomo di Monza è stato originariamente costruito nel VI secolo dalla regina Teodolinda come cappella dedicata a San Giovanni Battista. L’edificio che possiamo ammirare ora, però, è frutto di una ricostruzione avvenuta nel XIV secolo.

L’interno della chiesa è finemente decorato e conserva numerosi tesori, affreschi e oggetti di grande pregio. Tra i tesori più importanti è necessario menzionare la Corona Ferrea, che si dice contenga uno dei chiodi usati durante la crocifissione di Cristo. All’interno della chiesa si trova sepolta anche la regina Teodolinda proprio nella Cappella di Teodolinda. Vicino alla chiesa si trova il Campanile che è stato eretto nel XVII secolo e che, con la sua altezza di circa 80 metri, è l’edificio più alto della città.

Museo e Tesoro del Duomo di Monza

3Via Lambro, 2, 20900 Monza MB, Italia

Il Museo e Tesoro del Duomo di Monza ospita una raccolta inestimabile di oggetti e cimeli rari e preziosi che permettono di scoprire la storia di questo territorio e delle diverse dominazioni che si sono susseguite nei secoli.

Il percorso espositivo ripercorre quasi 1400 anni di storia di questa città e delle sue istituzioni politiche e religiose. La visita parte dal “chiostrino dei morti” o “cimiterino”, un luogo utilizzato per secoli come luogo di sepoltura, per poi continuare lungo un percorso che parte dal periodo longobardo e arriva all’epoca moderna.

Arengario

4Via Carlo Alberto, 15, 20900 Monza MB, Italia

L’Arengario è l’antico palazzo comunale di Monza che è stato costruito nel XIII secolo dal podestà dell’epoca. Essendo stato scomunicato il podestà non poteva più tenere le adunanze nel porticato antistante il Duomo come era solito fare, quindi fece costruire un nuovo sito.

Poco dopo la sua costruzione l’edificio venne affiancato da una torre campanaria a pianta quadrata, alta circa 27 metri. Il palazzo è attualmente sede di manifestazioni, mostre ed eventi, mentre sotto i suoi portici vengono organizzati mercatini e piccole fiere.

Parrocchia di San Gerardo al Corpo

5Via S. Gerardo, 4, 20900 Monza MB, Italia

La Chiesa di San Gerardo è, dopo il Duomo, l’edificio religioso più importante della città di Monza ed è intitolato a San Gerardo dei Tintori, co-patrono insieme a San Giovanni Battista. In città si dice che al di sotto della chiesa siano conservate le spoglie del santo che è stato tumulato lì insieme al suo mantello e ad altri oggetti personali; per questo la chiesa è chiamata anche “San Gerardo al corpo”. L’edificio religioso sembra essere stato costruito nel 1835 sui resti di una precedente chiesa dedicata a Sant’Ambrogio di cui permangono ancora l’abside e l’altare maggiore.

Musei Civici

6Via Teodolinda Regina, 4, 20900 Monza MB, Italia

I Musei Civici di Monza si trovano all’interno della Casa degli Umiliati, un edificio costruito dall’ordine religioso degli Umiliati che era caratterizzato da una pratica di vita basata sulla sobrietà e sulla povertà. Il complesso medievale ha subito nel corso degli anni rimaneggiamenti e riedificazioni ed ora ospita i Musei cittadini.

Qui sono custoditi oltre 140 pezzi provenienti da raccolte d’arte di periodi storici che vanno dal Paleolitico agli anni ’50. Tra le opere più importanti ci sono dipinti e sculture di artisti monzesi dell’Ottocento e del Novecento così come il repertorio di stampe antiche e moderne che sono parte del Gabinetto delle Stampe.

Parco di Monza

7Viale Cesare Battisti, 20900 Monza MB, Italia

Il Parco di Monza si estende su una superficie di circa 688 ettari tra i comuni di Monza, Lesmo, Villasanta, Vedano al Lambro e Biassono. Insieme ai Giardini Reali, il Parco di Monza e alla Villa Reale, il Parco rappresenta un complesso di grande valore non solo storico e architettonico ma anche paesaggistico.

Il Parco di Monza è stato voluto all’inizio dell’Ottocento dall’imperatore Napoleone Bonaparte per farne una tenuta agricola e una riserva di caccia per il viceré Eugenio di Beauharnais, che all’epoca viveva presso la Villa Reale di Monza. La realizzazione del Parco è stata portata avanti dall’architetto Luigi Canonica tra il 1806 e il 1808.

Al suo interno sono conservati non solo diverse specie di flora e di fauna ma anche edifici di grande valore storico, come alcune cascine e dei mulini. All’interno del parco si trova anche il famoso Autodromo Nazionale di Monza, sede storica del Gran Premio d’Italia.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dove dormire a Monza

La cittadina di Monza vanta un discreto numero di strutture in cui poter soggiornare nel suo centro storico. Con i suoi numerosi siti di interesse e il magnifico Parco di Monza dedicare due giorni di visita alla città è sicuramente la scelta migliore per poter godere appieno delle sue bellezze senza troppa fretta.

Tenete anche conto che Monza può essere scelta come base da cui partire per visitare molte cittadine vicine tra cui Milano, Como e Lecco. A Monza i prezzi delle strutture sono sicuramente inferiori, i ritmi sono più tranquilli e si è a soli 10 minuti di treno dal capoluogo lombardo.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Monza

Hotel
B&B Hotel Milano-Monza
Monza - Via Lario,19Misure sanitarie extra
8,2Ottimo 1.690 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel de la Ville Monza
Monza - Viale Regina Margherita di Savoia 15
9,1Eccellente 1.149 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Helios Hotel & Restaurant
Monza - Viale Elvezia 4Misure sanitarie extra
8,2Ottimo 734 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Monza

Grazie alla sua posizione Monza è facilmente raggiungibile sia in auto che in treno.

In auto provenendo da Milano è necessario percorrere la SS 36 del Lago di Como e dello Spluga fino all’uscita Monza Centro. Da Bergamo, invece, è possibile viaggiare lungo la A4 sino all’uscita A52 verso Monza/Tangenziale Nord.

La città dispone anche di una stazione ferroviaria che permette collegamenti con le principali cittadine lombarde tra cui Milano, Como, Lecco e Bergamo. Gli aeroporti più vicini sono quelli di Linate che dista circa 18 km e Bergamo Orio al Serio che dista 43 km.

Meteo Monza

Che tempo fa a Monza? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Monza nei prossimi giorni.

lunedì 26
12°
22°
martedì 27
14°
23°
mercoledì 28
13°
20°
giovedì 29
15°
20°
venerdì 30
14°
17°
sabato 1
13°
22°

Dove si trova Monza

Monza è un’affascinante cittadina della Lombardia dal passato davvero glorioso. La città dista 16 km da Milano, 41 km da Como e 40 km da Lecco.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni