Milano

Basilica di Sant’Ambrogio

Dopo il Duomo, la Basilica di Sant’Ambrogio è il secondo edificio religioso più importante in città. Qui si trova sepolto Sant'Ambrogio, santo protettore di Milano.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

La Basilica di Sant’Ambrogio è considerata la seconda chiesa più importante della città dopo il Duomo di Milano. L’edificio religioso, infatti, è un monumento che risale all’epoca paleocristiana e un punto di riferimento della Chiesa ambrosiana. Insieme alla Basilica Prophetarum, alla Basilica Apostolorum ed alla Basilica Virginum, questa chiesa è considerata tra le quattro basiliche fondate da Sant’Ambrogio, considerato santo protettore della città di Milano.

Le prime notizie in merito ad una chiesa in questo territorio risalgono alla fine del IV secolo quando Milano era capitale dell’Impero Romano d’Occidente. Nell’XI secolo, poi, la Chiesa è stata in gran parte ricostruita ma ha conservato la pianta originale. Attualmente il complesso è composto dal monastero di Sant’Ambrogio, dalla canonica di Sant’Ambrogio, dalla chiesa di San Sigismondo e dalla Basilica.

Visitare la Basilica di Sant’Ambrogio

La Basilica di Sant’Ambrogio è stata costruita tra il 379 e il 386 per volere di Ambrogio, vescovo di Milano, fuori dalle mura di cinta della città, in un’area in cui erano stati sepolti diversi cristiani martirizzati durante le persecuzioni romane. Inizialmente la chiesa era stata dedicata proprio ai cristiani martiri e qui verranno sepolti anche i santi Gervasio e Protasio, oltre che Sant’Ambrogio. La Basilica ha assunto l’attuale appellativo di “Basilica di Sant’Ambrogio” solo tra il IX e il XI secolo.

Tra il 1088 e il 1099 la Chiesa ha subito importanti lavori di rifacimento ma ha mantenuto intatto l’impianto basilicale originale: tre navate absidate senza transetto con quadriportico antistante. In epoca alto medioevale questa chiesa ospitava, il giorno dell’Epifania, l’incoronazione a re d’Italia degli imperatori del Sacro Romano Impero. Il primo tra gli imperatori consacrati è stato Ottone I a cui sono susseguiti Corrado di Lorena, Ottone IV di Brunswick, Enrico VII di Lussemburgo e Carlo IV di Lussemburgo nel 1355. La basilica era anche il luogo in cui avveniva l’investitura dei nuovi cavalieri.

La gestione della Basilica era stata affidata ai Benedettini che nel 1492 incaricarono Donato Bramante alla progettazione della nuova canonica. Nel 1497 i benedettini vennero sostituiti dai Cistercensi dell’abbazia di Chiaravalle che favorirono numerose iniziative culturali, tra cui l’apertura della biblioteca del monastero al pubblico.

Attualmente la Basilica si presenta all’esterno con un portale d’ingresso decorato a rilievo e ben due campanili detti “dei Monaci” e “dei Canonici”; quello più basso è quello “dei Monaci” ed è ispirato alla Basilica di San Pietro a Roma, mentre quello “dei Canonici” è stato costruito attorno al XII secolo.

All’interno, invece, l’edificio presenta tre navate (senza transetto) con un vasto matroneo sopra le navate laterali, tre absidi e un tiburio aggiunto verso la fine del XII secolo. Di grande pregio l’altare di Sant’Ambrogio, realizzato tra l’824 e l’859 da Vuolvino, che vanta un prezioso paliotto aureo in rilievo con pietre incastonate su tutti e quattro i lati. Oltre a questo è possibile ammirare anche il catino absidale e il sacello di San Vittore che ha le pareti laterali ricoperte da un mosaico con una raffigurazione di Sant’Ambrogio. Nella cripta si trovano, invece, i corpi dei Santi Ambrogio, Gervasio e Protasio.

Orari per le visite alla Basilica di Sant’Ambrogio

Gli orari per le visite alla Basilica di Sant’Ambrogio sono:

Come raggiungere la Basilica di Sant’Ambrogio

Il modo migliore per raggiungere la Basilica è tramite i mezzi pubblici.

Viaggiando in Metropolitana è possibile servirsi della MM2 (linea verde) fino alla fermata S. Ambrogio.

In alternativa è possibile anche viaggiare con le linee autobus ATM n° 50 – 58 – 94.

Informazioni utili

Indirizzo

Piazza Sant'Ambrogio, 15, 20123 Milano MI, Italia

Contatti

TEL: +39 02 8645 0895

Trasporti

Fermate Metro

  • S. Ambrogio (185 mt)

Dove si trova

La Basilica di Sant’Ambrogio sorge nei pressi dell’omonimo quartiere vicino all’Università Cattolica. La zona si trova non troppo lontano da Piazza Affari.

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e/o sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Milan Pass: il meglio della città in un solo biglietto
Milan Pass: il meglio della città in un solo biglietto
Scopri Milano seguendo i tuoi interessi con il Milan Pass da 48 ore: approfitta di sconti in decine di ristoranti, negozi, musei e spettacoli affiliati. Sfrutta l'accesso gratuito ai musei, scegli l'opzione trasporti che preferisci e molto altro ancora.
Acquista da 79,00 €

Attrazioni nei dintorni