Cremona

Famosa per le sue botteghe di liutai e l’ottimo torrone, Cremona è una cittadina della Lombardia con un cento storico ricco di siti di interesse!
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Cremona è una piccola ma elegante cittadina che sorge nel cuore della Pianura Padana a pochi passi dalle rive del fiume Po. La città è famosa in tutto il mondo per aver dato i natali al famoso violinista Antonio Stradivari, per la liuteria cremonese e per il suo ottimo torrone.

Secondo una leggenda la città è stata fondata da Ercole, la storia invece dice che Cremona è stata sin dal tempo degli antichi romani un importante centro dell’area padana che vantava un importante porto lungo il fiume Po. Proprio da qui, inoltre, iniziava la Via Regina, una strada romana che collegava Cremona con Chiavenna passando Milano, e la Via Brixiana, strada romana consolare che metteva in comunicazione il porto di Cremona con Brescia.

Prima di entrare a far parte del Ducato di Milano, la città è stata a lungo dominata dalla famiglia dei Cavalcabò che ha realizzato numerose opere in città come la cella campanaria del Torrazzo, la chiesa romanica di S. Francesco e la Loggia dei Militi.

Ora Cremona è una tranquilla cittadina dell’area padana che ha saputo conservare gran parte del suo patrimonio storico fatto di eleganti palazzi, antiche chiese e ricche opere artistiche che rendono questa località un vero tesoro.

Cosa vedere a Cremona

Cremona è una piccola, ma pregiata perla da visitare assolutamente se ci si trova in questa zona della Lombardia. Non è una cittadina molto grande e i principali siti di interesse si possono raggiungere comodamente a piedi esplorando il suo centro storico.

Cuore della città è la medievale Piazza del Comune che ospita alcuni dei principali monumenti come il Duomo, il Torrazzo e la Loggia dei Militi.

Duomo di Cremona

1Piazza del Comune, 26100 Cremona CR, Italia

Il Duomo di Cremona, conosciuto anche come Cattedrale di Santa Maria Assunta, è stato costruito XII secolo in un’area riparata da eventuali inondazioni del Po che all’epoca scorreva molto più vicino al centro cittadino. In origine qui erano presenti altre due chiese che sono state demolite per lasciare spazio ad un complesso formato dal Duomo, dal Battistero e dal Torrazzo.

La facciata principale della chiesa, affiancata dal Torrazzo, è rivestita di marmo bianco di Carrara e rosso di Verona ed ospita un grande rosone centrale realizzato da Giacomo Porrata. L’interno della cattedrale ha tre navate separate da massicci pilastri e al termine della navata principale si trova un’abside semicircolare che custodisce un affresco raffigurante il Redentore.

Qui si trovano anche altri capolavori di scultura e di pittura, tra cui “L’arca dei martiri persiani” realizzata per custodire le reliquie dei SS Mario, Marta e dei loro figli Audiface e Abaco che erano originari della Persia e sono stati martirizzati a Roma. Nella navata centrale ci sono anche altri affreschi, realizzati da Boccaccino, Bembo e Melone, che rappresentano le storie della vita di Maria e la Passione di Cristo.

Battistero

2Piazza Sant'Antonio Maria Zaccaria, 11, 26100 Cremona CR, Italia

Il Battistero di San Giovanni Battista si trova proprio accanto al Duomo ed è stato eretto tra l’XI e il XII secolo. Alto 34 metri, l’edificio ha una pianta ottagonale ed esternamente è stato realizzato su alcuni lati in marmo, mentre sugli altri è in laterizio. Nel Cinquecento il Battistero è stato arricchito con una loggia di pilastri in stile romanico.

All’interno l’edificio religioso ospita tre altari e un grane crocefisso del Trecento. L’oggetto che, però, attrae maggiormente l’attenzione è la grande cisterna utilizzata dal vescovo per benedire l’acqua da distribuire nelle parrocchie. La cisterna è formata da un blocco unico in rosso ammonitico di Sant’Ambrogio di Valpolicella (Verona) ed è stata realizzata nel XVI secolo da Lorenzo Trotti.

Torrazzo

3Torrazzo, Piazza del Comune, 26100 Cremona CR, Italia

Il Torrazzo di Cremona è un campanile che si trova proprio accanto al Duomo ed è considerato simbolo della città. Questa costruzione con i suoi 112,54 metri è ritenuta una delle torri campanarie medievali più alte d’Europa. Una particolarità di questo edificio è che è costruito a doppia canna, ovvero presenta due torri inserite l’una nell’altra.

All’altezza del quarto piano si può ammirare un bellissimo orologio astronomico con un quadrante che raffigura la volta celeste con le costellazioni zodiacali attraversate dal moto del Sole e della Luna. Avendo un diametro di 8,20 metri questo orologio astronomico è considerato uno dei più grandi del mondo.

Loggia dei Militi

4Piazza del Comune, 26100 Cremona CR, Italia

Sempre in Piazza del Comune si può ammirare la Loggia dei Militi, un edificio in laterizio costruito attorno al 1292. Qui si riuniva la “Società dei Militi”, ovvero un’associazione che comprendeva i cittadini più ricchi e gli esponenti delle famiglie più importanti della città. La Loggia è stata costruita secondo lo stile lombardo, ha una pianta quadrangolare ed è composta da due ambienti rettangolari sovrapposti.

Al piano terra si trova un portico che conserva una statua formata da due Ercole (secondo la leggenda il fondatore della città) che reggono lo stemma cittadino. Questo monumento è considerato l’emblema di Cremona.

Palazzo del Comune

5Piazza del Comune, 8, 26100 Cremona CR, Italia

Il Palazzo del Comune, noto anche Palazzo dei Ghibellini, è stato costruito all’inizio del XIII secolo ma ha subito diversi lavori di ampliamento e modifiche a partire dal XV secolo. In particolare, le trifore della facciata sono state sostituite da grandi finestre, mentre le lesene e le decorazioni in cotto sono state aggiunte nell’Ottocento.

All’interno inizialmente c’era una sola un’unica grande sala per le adunanze, ma questa è stata poi suddivisa in più ambienti che sono l’attuale Sala dei Violini, la Sala della Consulta e il Salone dei quadri che è attualmente sede del Consiglio Comunale.

Museo del Violino

6Piazza Guglielmo Marconi, 5, 26100 Cremona CR, Italia

Il Museo del violino è una tappa da non perdere assolutamente durante una visita alla città di Cremona e non solo per gli appassionati di musica classica. All’interno è possibile ammirare diverse collezioni di strumenti ad arco come violini, viole, violoncelli e contrabbassi realizzati da liutai cremonesi come Antonio Stradivari e Giuseppe Guarneri del Gesù. Oltre ad antichi e pregiati esemplari di strumenti musicali qui è possibile anche conoscere le principali attrezzature usate per la creazione degli strumenti ad arco.

I più appassionati di musica non possono perdersi la visita alle numerose botteghe di artigiani liutai che si trovano in città. Una di queste è stata costruita all’interno del Museo, mentre molte altre si trovano lungo le vie cittadine e offrono delle visite guidate per scoprire questa secolare attività, gli strumenti di lavoro usati e le tecniche di realizzazione.

Museo Civico Ala Ponzone

7Via Dati Ugolani, 4, 26100 Cremona CR, Italia

Il Museo Civico Ala Ponzone è ospitato all’interno di Palazzo Affaitati che si presenta come un elegante edificio cinquecentesco. Il nome del museo deriva dal marchese Giuseppe Sigismondo Ala Ponzone, un nobile della zona che alla sua morte ha lasciato in eredità alla città le sue collezioni d’arte.

Attualmente tra dipinti e sculture sono presenti più di duemila opere alcune delle quali realizzate da grandi artisti come Caravaggio e Arcimboldo. È presente anche una Stanza della musica con strumenti a corda davvero antichi.

Museo della Civiltà Contadina

8Viale Cambonino, 22, 26100 Cremona CR, Italia

Per approfondire la storia e le tradizioni di Cremona è possibile visitare il Museo della Civiltà Contadina che è stato allestito presso la cascina il “Cambonino Vecchio”.

Qui è possibile ammirare com’era composta un’antica cascina con la stalla originale, che ospita alcuni oggetti che venivano usati nell’allevamento, e una raccolta di mezzi agricoli. Le case dei contadini, invece, sono servite per ricostruire l’ambiente domestico di un tempo.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Torrone di Cremona

Non potete lasciare Cremona senza aver assaggiato il suo famoso torrone. La città, infatti, è riconosciuta a livello internazionale come una delle patrie storiche del torrone. Sono numerosi gli artigiani che preparano il torrone secondo antiche ricette tradizionali e usando tutti ingredienti locali.

Durante la visita alla città ritagliatevi del tempo per entrare in almeno una delle numerose botteghe che producono e vendono questo prelibato prodotto. Tra le più famose e antiche nel centro storico ci sono Sperlari e Vergari.

Dove dormire a Cremona

Più economica e meno caotica rispetto ad altre grandi città, Cremona vanta un’ampia serie di alberghi, B&B e appartamenti in cui soggiornare. La zona migliore per trovare una sistemazione è sicuramente il centro storico, area che permette di raggiungere a piedi i principali siti di interesse. L’ottimale posizione di Cremona che si trova tra diverse città d’interesse, la rende una base ideale per scoprire altre località della zona.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Cremona

Hotel
B&B Hotel Cremona
Cremona - Via Antiche Fornaci 70Misure sanitarie extra
8,5Favoloso 1.955 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Duomo Cremona
Cremona - Via dei Gonfalonieri 13
8,2Ottimo 960 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Continental
Cremona - Piazza Della Libertà 26Misure sanitarie extra
7,9Buono 700 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Cremona

Cremona è facilmente raggiungibile sia in auto che con il treno dalle principali città del nord Italia. Chi viaggia in auto provenendo da Milano può percorrere prima la A1 e poi la A21\E70 sino all’uscita Castelvetro. Una volta qui è necessario continuare lungo la SS10 Padana Inferiore verso Cremona. Anche chi proviene da Brescia deve percorrere la A21 sino all’uscita Cremona.

Cremona dispone di una stazione ferroviaria che consente i collegamenti diretti e rapidi con diverse città italiane del Nord come Milano, Lodi, Mantova e Brescia. Gli aeroporti più vicini sono Milano Linate che dista circa 95 km, Bergamo Orio al Serio distante 90 km e Parma che dista circa 60 km.

Meteo Cremona

Che tempo fa a Cremona? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Cremona nei prossimi giorni.

lunedì 26
12°
23°
martedì 27
14°
22°
mercoledì 28
13°
20°
giovedì 29
13°
21°
venerdì 30
13°
17°
sabato 1
13°
22°

Dove si trova Cremona

Cremona è una cittadina situata nel sud della Lombardia, lungo il corso del fiume Po. La città dista circa 56 km da Brescia, 65 km da Mantova e 90 km da Milano.

Vedi gli alloggi in questa zona

Cosa vedere in provincia di Cremona

Crema

Crema

Crema è una tranquilla ma affascinante cittadina della Lombardia il cui centro storico è la perfetta combinazione tra architettura romanica-lombarda e quella veneziana.
Leggi tutto

Località nei dintorni