Sirmione

Sirmione è un suggestivo borgo che si trova lungo le sponde del Lago di Garda. La città è nota per il suo patrimonio storico, archeologico e le sue acque termali.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Nota come “la perla del Lago di Garda”, Sirmione un affascinante borgo che sorge su una penisola lungo le sponde meridionali del Benaco. Cittadina caratterizzata da un ricco patrimonio storico e archeologico, Sirmione era una località abitata sin dagli antichi romani come dimostrano le cosiddette “Grotte di Catullo”, un sito archeologico che ha conservato sino ai nostri giorni i resti di una domus romana.

Gli altri siti di interesse presenti in città raccontano parte della storia di Sirmione che è stata considerata un importante avamposto militare prima dai veronesi e poi dai veneziani. Ora la città è conosciuta come una magnifica destinazione turistica del Lago di Garda non solo per i suoi numerosi monumenti e i luoghi di interesse ma anche per le sue acque termali.

Cosa vedere a Sirmione

Il centro storico di Sirmione è un luogo ricco di storia e di fascino. Circondata dalle acque del Lago di Garda e dal verde della vegetazione, Sirmione è riuscita a custodire i resti romani delle Grotte di Catullo e diverse testimonianze altomedievali come la Chiesa di San Salvatore e il Castello Scaligero. Il centro storico è davvero a misura d’uomo e si gira a piedi perdendosi tra le sue viette circondate da botteghe, negozi e ristoranti.

Castello Scaligero

Il Castello Scaligero di Sirmione è considerato il simbolo della città ed è uno degli edifici più antichi. La fortezza è stata costruita nel Trecento dalla famiglia veronese Della Scala che ha dominato la città tra il 1259 e il 1387, da questo deriva il suo nome di “Rocca Scaligera”.

Il Castello era considerato una postazione difensiva per il territorio di Verona ed è stato eretto nel punto d’accesso meridionale della città. Circondato dalle acque del lago di Garda, la fortezza vanta la presenza di tre torri, tutte caratterizzate da merlature a coda di rondine, e di un maschio alto quarantasette metri.

Nel tempo la fortificazione ha perso gran parte del suo ruolo a favore della rocca di Peschiera ed è stata utilizzata prima come deposito e poi caserma. Attualmente è possibile visitare il giardino, i camminamenti di ronda, la darsena e la torre alta che regala un meraviglioso panorama sul Lago e sul territorio circostante.

Grotte di Catullo

Situate in una magnifica posizione lungo le sponde del Lago di Garda, le Grotte di Catullo conservano i resti di una villa romana edificata tra la fine del I secolo a.C. e il II secolo d.C. circa. Il termine “Grotte”, con cui è stato chiamato il sito al tempo della sua scoperta, deriva dal fatto che all’inizio si pensava questa fosse una caverna.

Secondo diversi studi, invece, questa residenza era di proprietà di Gaio Valerio Catullo, autore romano che aveva anche descritto in un’opera la sua abitazione. Il complesso si estende per circa due ettari e la villa ha una pianta rettangolare lunga 167 metri con due avancorpi e un cortile centrale che ora è coltivato con ulivi. La visita alle Grotte di Catullo non è solo un interessante dal punto di vista archeologico ma anche come luogo da cui ammirare un bellissimo panorama sul Lago.

Il sito ospita anche il Museo archeologico di Sirmione dove è possibile ammirare oggetti rinvenuti nel territorio che raccontano parte della storia di Sirmione e del Lago di Garda. Gli oggetti qui conservati comprendono un periodo che va dall’epoca romana e a quella medievale.

Chiesa di San Pietro in Mavino

La Chiesa di San Pietro in Mavino si trova nel punto più alto della città ed è considerata l’edificio religioso più antico di Sirmione. Le prime informazioni sulla presenza della chiesa risalgono all’VIII secolo d.C. in epoca longobarda, ma poi l’edificio è stato ricostruito nel XIV secolo.

Attualmente la chiesa presenta una pianta rettangolare con tre absidi e una copertura a capriate lignee. All’interno sono conservate opere di grande valore artistico come una Madonna in trono col Bambino e i Santi del Trecento e gli affreschi delle pareti risalenti al Cinquecento.

Chiesa di Santa Maria della Neve

Conosciuta anche come Chiesa di Santa Maria Maggiore, Santa Maria della Neve è un edificio religioso che si trova nel centro storico di Sirmione. La Chiesa è stata costruita nel XV secolo nel luogo che ospitava in precedenza un altro edificio religioso da cui è stato prelevato gran parte del materiale utilizzato nella costruzione.

La facciata d’ingresso è ornata in terracotta e vanta un portico a cinque arcate, mentre all’interno la chiesa ha un’unica navata e ben cinque altari. Internamente la chiesa è decorata con splendidi affreschi e con una statua lignea della Madonna risalente al XV secolo.

Palazzo Maria Callas

Palazzo Maria Callas è stato costruito nel XVII secolo in Piazza Giosuè Carducci, nel centro storico di Sirmione. L’edificio è stato dedicato alla famosa cantante lirica Maria Callas che ha vissuto a Sirmione per molti anni ed è ricordata in città tramite monumenti e diverse iniziative musicali. Attualmente il Palazzo, che si estende per circa 400 metri quadrati, ospita esposizioni, mostre e convegni.

Villa Callas

Villa Meneghini-Callas è stata costruita dalla famiglia di industriali lombardi Giannantoni che hanno poi venduto la proprietà all’imprenditore Giovvani Battista Meneghini. Meneghini, marito di Maria Callas, acquistò la proprietà negli anni Cinquanta per trascorrere qui le vacanze con la moglie che amava il lago. Attualmente la residenza è ammirabile solo all’esterno dove si trova anche una targa che ricorda sia Maria Callas che Giovanni Meneghini.

Terme di Sirmione

Sin dall’Ottocento è noto che le acque di Sirmione hanno importanti proprietà preventive, terapeutiche e riabilitative. In particolare la presenza di acqua termale sulfurea salsobromoiodica nella zona è legata alla scoperta dell’antica Fonte Boiola.

Questo ha reso Sirmione una meta molto ambita da tutti coloro che necessitano di terapie termali. Oggi la città presenta diversi Hotel e centri termali che propongono non solo attività curative ma anche programmi benessere con trattamenti termali ed estetici, massaggi, cure drenanti e rilassanti.

Spiaggia Giamaica

Non tutti sanno che a Sirmione, lungo le sponde del Lago di Garda, si possono trovare piccole ma affascinanti spiagge in cui rilassarsi. Uno tra i litorali più belli e incontaminati è sicuramente la Spiaggia Giamaica che si trova nei pressi del centro storico poco dopo il più famoso Lido delle Bionde.

Qui non c’è un vero e proprio arenile ma grandi lastre di pietra dove poter prendere il sole in totale relax. Questo tratto di costa è bagnato da acque color turchese che ricordano quelle dei Caraibi, da qui il nome “Spiaggia Giamaica”. La spiaggia si può raggiungere in barca o tramite un percorso a piedi davvero panoramico che costeggia il Castello Scaligero.

Dove dormire a Sirmione

Ospitalità e accoglienza sono due caratteristiche della cittadina di Sirmione che si rivela come meta ideale non solo per un fine settimana all’insegna del relax ma anche come base per scoprire il Lago di Garda. La città vanta diverse tipologie di sistemazioni come hotel, Bed & Breakfast, case vacanza e campeggi, che si trovano sia lungo le rive del Lago che nell’entroterra. Soprattutto durante la stagione estiva Sirmione risulta una cittadina molto gettonata, per cui il consiglio è quello di pianificare per tempo il vostro soggiorno.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Sirmione

Hotel
Hotel Sirmione
Sirmione - Piazza Castello 19Misure sanitarie extra
8,4Ottimo 3.876 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Flaminia
Sirmione - Piazza Flaminia 8Misure sanitarie extra
8,4Ottimo 2.049 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Désirée
Sirmione - Via S. Pietro 2Misure sanitarie extra
8,4Ottimo 1.478 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Sirmione

Si può arrivare a Sirmione con mezzi propri oppure con mezzi pubblici, come autobus, treno o battello.

In auto si può raggiungere Sirmione percorrendo la A4 Torino-Trieste fino al casello autostradale di Sirmione. Chi proviene da Peschiera del Garda, invece, può percorrere la tangenziale SR11 con uscita a Sirmione.

Sirmione non presenta una stazione ferroviaria, ma quelle più vicine sono Desenzano del Garda e Peschiera del Garda che si trovano lungo la linea ferroviaria Milano-Venezia e sono servite da treni regionali, intercity e da linee ad alta velocità. Da queste stazioni, poi, è possibile arrivare a Sirmione in autobus oppure in taxi.

In alternativa, è possibile raggiungere Sirmione in battello tramite le linee che collegano le diverse cittadine affacciate sul Lago di Benaco.

Gli aeroporti più vicini, infine, sono l’aeroporto Catullo di Verona che dista 35 km e l’aeroporto di Bergamo Orio al Serio che dista 90 km.

Meteo Sirmione

Che tempo fa a Sirmione? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Sirmione nei prossimi giorni.

lunedì 26
14°
21°
martedì 27
16°
21°
mercoledì 28
15°
18°
giovedì 29
15°
20°
venerdì 30
15°
17°
sabato 1
15°
21°

Dove si trova Sirmione

Sirmione è una cittadina della provincia di Brescia che è situata nella parte meridionale del Lago di Garda, al confine con le province di Mantova e Verona. La città dista 10 km da Desenzano del Garda, 90 km da Bergamo e 130 km da Milano.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni