Salò

Celebre per essere stata sede della Repubblica Sociale Italiana durante il governo fascista, Salò è in realtà un’affascinante cittadina del Lago di Garda ricca di storia e arte.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Lungo le sponde occidentali del Lago di Garda, incastonata tra i Colli Morenici e il Monte San Bartolomeo, si trova l’affascinante cittadina di Salò. Abitata sin dagli antichi romani, come dimostrano i resti nelle necropoli rinvenute, Salò è stata poi territorio della Serenissima e dei Visconti.

Tuttavia, è nel 1943 che la città sale agli onori della cronaca a livello internazionale perché tra Salò e Gargnano viene fondata la Repubblica Sociale Italiana, conosciuta anche come Repubblica di Salò. Nonostante ufficialmente la capitale del regno fosse ancora Roma, Salò fu scelta come sede di diversi Ministeri perché vicina alla Germania nazista (che all’epoca dominava tutto l’attuale Trentino-Alto Adige).

Ora Salò è una magnifica cittadina del Lago di Garda che grazie al suo clima mite e alle sue bellezze naturali e storiche risulta la meta ideale per un fine settimana all’insegna di storia, natura e relax. Il centro storico di Salò custodisce numerosi siti di grande interesse mentre tutto il territorio circostante permette di organizzare escursioni e attività all’aria aperta.

Alla fine di una giornata, dopo esservi concessi del tempo alla scoperta della città, non scordate di fermarvi in qualche bar del lungolago per assaggiare il “pirlo”, il tipico aperitivo bresciano da gustare mentre ammirate uno splendido tramonto sul Lago.

Cosa vedere a Salò

Conosciuta alla storia perché sede della Repubblica Sociale Italiana durante gli ultimi anni del governo fascista, Salò è in realtà una meta ricca di storia, architettura e arte. Qui il verde della rigogliosa natura che circonda la città si riflette nell’azzurro delle acque del Lago creando panorami davvero stupendi.

Il centro cittadino, che ha il suo cuore in Piazza Angelo Zanelli, si gira comodamente a piedi ed è ricco di scorci pittoreschi, palazzi storici, antiche chiese e musei che conservano veri e propri tesori.

Duomo di Salò

Il Duomo di Salò, dedicato a Santa Maria Annunziata, è il più importante edificio religioso della città ed è stato progettato nel XV secolo da Filippo dalle Vacche. L’edificio è stato costruito in stile tardo gotico e vanta una facciata abbellita da un portale marmoreo realizzato nel XVI secolo da Gasparo Cairano e Antonio Mangiacavalli, due rappresentanti della scultura rinascimentale bresciana.

Al suo interno si possono ammirare opere di grande pregio eseguite da artisti come il Romanino, Moretto, Zenone Veronese e Paolo Veneziano. Nei pressi dell’altare cattura lo sguardo di tutti i visitatori la bellissima “Ancona lignea” realizzata da Bartolomeo da Isola Dovarese in tipico stile gotico.

Chiesa di San Bernardino

La Chiesa di San Bernardino è stata intitolata da San Bernardino da Siena che visse come eremita in una grotta sul Lago di  Garda nel XV secolo. Esternamente la chiesa appare semplice ed essenziale mentre all’interno è finemente decorata e conserva opere di grande pregio.

Sopra l’altare maggiore si trova la pala di Zenone Veronese raffigurante la Madonna col Bambino in Gloria e i Santi Caterina d’Alessandria e Lucia, Girolamo, Bernardino da Siena, Antonio di Padova e Giovanni Battista. Lungo la navata principale si trovano “L’Annunciazione” e “L’Adorazione dei pastori” due tele realizzate nel XVI secolo da Paolo Farinati.

Torre dell’Orologio

La Torre o Porta dell’Orologio si trova in Piazza Vittorio Emanuele II nella zona occidentale della città ed è stata costruita attorno al XIII secolo. Questa era un tempo uno degli ingressi al centro storico cittadino che era circondato da una possente cinta muraria. La porta è ora caratterizzata da un arco che esternamente è sormontato dal Leone di San Marco, mentre internamente ospita un piedistallo con l’orologio che è stato aggiunto solo nel XVII secolo durante dei lavori di ristrutturazione dell’intera struttura.

Lungolago di Salò

Uno dei luoghi più suggestivi (e romantici) di Salò è sicuramente il suo Lungolago. Qui è piacevole passeggiare, magari al momento del tramonto, per ammirare una bellissima visuale sul Lago di Garda e sul territorio circostante.

Il lungolago è stato realizzato nel Novecento e dedicato al politico Giuseppe Zanardelli, di cui si può ammirare anche una statua. In questa zona si trovano anche numerosi i negozi, bar e ristoranti dove poter assaggiare ottimi piatti della cucina locale ammirando uno splendido panorama sul Lago.

Palazzo del Podestà

Nella zona del Lungolago Zanardelli sorge anche il bellissimo Palazzo del Podestà costruito a metà del XVI secolo su disegno di Jacopo Sansovino. Il Palazzo, oggi sede del Comune di Salò, è stato più volte ricostruito in seguito a diverse scosse di terremoto.

Il Palazzo era la sede della confederazione dei comuni che si affacciavano sul Lago di Garda lungo la sponda bresciana. Internamente è dotato di una grande Sala del Consiglio che è riuscita a custodire una pala di Andrea Bertanza che rappresenta Cristo trionfatore che regge la croce e ai suoi piedi si trova San Carlo Borromeo, patrono di Salò. Il soffitto, invece, è a cassettoni con dipinti importanti personaggi nella storia dell’umanità (Petrarca, Archimede, Cicerone, Platone…).

Dove dormire a Salò

Il centro di Salò è piccolo ed è bello girarlo a piedi per respirare appieno l’atmosfera della città, per questo motivo scegliere un alloggio nel centro storico è sicuramente la soluzione migliore. Qui accoglienti B&B, hotel e appartamenti, magari con vista lago, si rivelano un’ottima scelta sia per chi ama un soggiorno all’insegna della comodità sia per chi ricerca un’esperienza romantica. Poco distante dal centro e immerse nel verde della natura, invece, si possono trovare diverse sistemazioni che offrono soggiorni all’insegna della quiete e del relax.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Salò

Hotel
Rivalta Life Style Hotel
Salò - Piazza Carmine 1Misure sanitarie extra
8,2Ottimo 1.570 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Spiaggia d'Oro
Salò - Via Spiaggia D'oro, 15Misure sanitarie extra
8,6Favoloso 1.053 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Salò du Parc
Salò - Via Cure del LinoMisure sanitarie extra
8,7Favoloso 514 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Salò

Salò è facilmente raggiungibile in auto o in battello. Chi viaggia in auto provenendo da ovest può raggiungere Salò tramite l’autostrada A4 uscendo al casello di Brescia Est per poi proseguire lungo la SS45bis in direzione Salò. In alternativa è possibile prendere anche la A35 sino all’uscita Brescia Centro. Chi viene da Verona può percorrere sempre la A4 sino al casello di Desenzano e una volta lì prendere la SP572.

La città si può raggiungere in battello tramite corse giornaliere che collegano il Lago di Garda da Nord a Sud e le sponde bresciane con quelle venete. Per chi vuole viaggiare in autobus sono disponibile le linee bus della compagnia Arriva che gestisce il servizio di trasporto pubblico nella provincia di Brescia. Salò non dispone di una stazione ferroviaria e quelle più vicino sono Brescia distante circa 33 km e Desenzano del Garda distante 20 km. L’aeroporto più vicino è lo scalo Valerio Catullo di Verona che dista circa 55 km, mentre l’aeroporto di Bergamo Orio al Serio dista 83 km.

Meteo Salò

Che tempo fa a Salò? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Salò nei prossimi giorni.

lunedì 26
13°
21°
martedì 27
14°
21°
mercoledì 28
14°
18°
giovedì 29
15°
19°
venerdì 30
15°
17°
sabato 1
14°
21°

Dove si trova Salò

Salò è un’affascinante località lombarda che si trova sulla sponda sud-occidentale del Lago di Garda, in provincia di Brescia. La città dista 20 km da Desenzano del Garda, 35 km da Brescia e 130 km da Milano.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni