Brescia

Ordinata e ben curata, Brescia è un'affascinante città d'arte della Lombardia che vanta la presenza di interessanti siti Patrimonio dell'UNESCO.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Trovandosi tra due importanti cittadine turistiche come Milano e Verona, Brescia è una meta che viene spesso sottovalutata. In realtà la città oltre ad essere poco affollata, più piccola e, quindi, più facile da girare, conserva numerosi siti di interesse. Brescia, infatti, concentra in un centro storico facile da esplorare a piedi un incredibile patrimonio artistico con siti considerati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. La città si trova nell’alta Pianura Padana, ai piedi del monte Maddalena, circondata dalle Prealpi Bresciane e dai territori del Franciacorta.

Meta ideale per gli amanti dell’arte e dell’archeologia, Brescia ha origini davvero antiche tanto che sembra sia stata fondata nel 1200 a.C. dai Liguri per poi passare nel VII secolo a.C. sotto il dominio dei Galli Cenomani che resero Brescia, allora Brixia, la loro capitale. Dopo molti anni di dominazione romana la città ha subito diverse invasioni barbariche fino a diventare parte del Ducato Visconteo. Nel XV secolo finisce la città passa sotto i domini della Serenissima per poi essere annessa, qualche secolo dopo, al Regno Lombardo-Veneto. Brescia è protagonista durante i moti del Risorgimento grazie alle famose “dieci giornate di Brescia” quando la popolazione bresciana organizzò una rivolta contro l’oppressione austriaca. Per il coraggio mostrato durante i giorni di ribellione, Brescia è stata soprannominata da Aleardo Aleardi e da Giosuè Carducci come la “leonessa d’Italia”.

Purtroppo, la città è stata duramente bombardata dagli anglo-americani durante la Seconda Guerra Mondiale anche perché presso la vicina cittadina di Salò, il duce Benito Mussolini creò la Repubblica Sociale Italiana. Ora Brescia si presenta come una cittadina ordinata, ben curata e famosa non solo per essere uno dei centri industriali e produttivi più importanti del nord Italia ma anche per la produzione del vino Franciacorta e l’organizzazione della celebre corsa d’auto d’epoca Mille Miglia.

La città è riuscita anche a conservare un ricco patrimonio artistico e archeologico con siti che vanno dall’età antica a quella contemporanea e raccontano molto delle diverse dominazioni che si sono susseguite in questi territori.

Cosa vedere a Brescia

Il centro storico cittadino si trovava racchiuso all’interno di una cinta muraria di epoca veneta, che è stata in gran parte distrutta tra la seconda metà dell’Ottocento e gli inizi del Novecento. Sul colle Cidneo, che sovrasta dall’alto la città, si trova invece il castello di Brescia.

La città vanta un’importante eredità archeologica come il complesso monastico longobardo di Santa Giulia e l’area archeologica del Capitolium che sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Castello di Brescia

1Via del Castello, 9, 25121 Brescia BS, Italia

Simbolo della città, il Castello di Brescia è una fortezza che si trova costruita sul Colle Cidneo in una posizione strategica che concede una vista dominante sulla città. Eretto tra il XIV e il XVI secolo, il Castello di Brescia racconta molto sulla storia di questo territorio e sulle diverse dominazioni che si sono succedute. Qui oltre ad essere organizzati eventi come rievocazioni medioevali, festival e mercatini d’artigianato è possibile visitare il Museo delle Armi Luigi Marzoli e il primo Osservatorio astronomico pubblico d’Italia.

Da non perdere anche la camminata intorno al mastio, da dove è possibile godere di un bellissimo panorama, e i tour sotterranei che attraversano le antiche riserve dell’acqua e i Magazzini dell’olio. Infine, sulle pendici del Castello di Brescia si trova il Vigneto Pusterla uno dei più antichi vigneti urbani d’Europa che custodisce vitigni centenari che tutt’ora producono vini e grappa. Il castello si può facilmente raggiungere dal centro storico a piedi oppure comodamente in auto.

Parco archeologico di Brixia romana

2Via dei Musei, 55, 25121 Brescia BS, Italia

Brescia è riuscita a conservare uno dei più importanti siti archeologici dell’Italia settentrionale che è stato iscritto nella lista dei beni Patrimonio UNESCO. Cuore dell’area è Piazza del Foro, che sorge dove un tempo si incrociavano il cardo e il decumano, le due strade più importanti durante la dominazione romana.

Qui si trovano le rovine del Capitolium o Tempio Capitolino (voluto attorno al 73 d.C. dall’imperatore Vespasiano), del Santuario repubblicano e della Basilica romana. Uno dei ritrovamenti più importanti, però, è quello che riguarda il Teatro Romano (I sec. d.C.) che, contenendo sino a 15 mila telespettatori, si presenta come uno fra i maggiori teatri romani d’Italia.

Museo di Santa Giulia

3Via dei Musei, 81, 25121 Brescia BS, Italia

A pochi passi dal Parco Archeologico si trova il complesso di Santa Giulia, un’altra delle tappe da non perdere durante una visita alla città di Brescia. Il complesso è ora diventato un museo che custodisce più di 11000 reperti che raccontano la storia della città dalla preistoria ad oggi. Al suo interno è possibile ancora visitare le domus dell’Ortaglia, con pavimenti in mosaico perfettamente conservati, la Basilica di San Salvatore, la Chiesa di Santa Maria in Solario, la Chiesa di Santa Giulia e il coro delle monache che si presenta ancora meravigliosamente affrescato.

La Basilica di San Salvatore, in particolare, è stata costruita verso la metà dell’VIII secolo dal duca di Brescia Desiderio, futuro re dei Longobardi, e da sua moglie Ansa come monastero femminile. La prima badessa di Santa Giulia è stata proprio Anselperga, figlia di Desiderio. All’interno della Chiesa di Santa Maria in Solario, invece, si trova la Croce di Desiderio, un’opera realizzata attorno al IX sec. d.C. con più di 200 gemme e preziose decorazioni. La Basilica di San Salvatore e il Museo di Santa Giulia sono stati dichiarati, insieme all’area archeologica del Capitolium, Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO.

Piazza della Loggia

4Via XXIV Maggio, 3, 25121 Brescia BS, Italia

Una delle piazze più famose di Brescia e cuore pulsante della città è sicuramente Piazza della Loggia dove si trova il famoso Palazzo Loggia che è sede dell’amministrazione comunale. Il Palazzo è stato costruito in marmo bianco di Botticino fra il XV e il XVI secolo grazie anche agli interventi di Donato Bramante, Antonio Palladio e Jacopo Sansovino. Sul versante sud della Piazza si trova il Monte di Pietà mentre a est si può ammirare la Torre con l’antico orologio astronomico. Tutto attorno alla Piazza si trovano porticati che ospitano negozi e boutique che sono il fulcro dello shopping bresciano.

Piazza Duomo

5Piazza Paolo VI, 25121 Brescia BS, Italia

Conosciuta anche come Piazza Paolo VI, Piazza Duomo è il luogo dove è possibile ammirare diversi edifici di grande interesse, tra cui le due chiese principali della città. Al centro si trova, infatti, il Duomo nuovo (noto come Cattedrale estiva di Santa Maria Assunta) che è stato costruito nel XVII secolo da Vantini e che conserva al suo interno diverse opere d’arte. Da ammirare c’è, sicuramente, la cupola del Duomo che con i suoi 80 metri d’altezza è la terza in Italia per grandezza dopo San Pietro a Roma e Santa Maria del Fiore a Firenze.

Il Duomo Vecchio, invece, è stato costruito in marmo rosso di Verona secondo uno stile romanico e con una pianta circolare. All’interno si possono ancora ammirare antichi mosaici della Basilica paleocristiana che si trovava qui un tempo, eleganti decorazioni e affreschi di grande pregio.

Piazza della Vittoria

6Piazza della Vittoria, Brescia BS, Italia

Dopo Piazza del Duomo e Piazza della Loggia, non potete saltare una visita alla centralissima Piazza della Vittoria che è stata costruita nel Novecento distruggendo parte del centro storico medioevale. La Piazza è stata progettata dall’architetto romano Marcello Piacentini secondo un piano urbanistico fascista ed è stata inaugurata nel 1932.

La piazza ha una forma a “L” e ospita l’alto Torrione INA (Istituto Nazionale Assicurazioni) che con i suoi 57,25 metri d’altezza è stato non solo il primo grattacielo costruito in Italia ma anche uno tra i primi in Europa. Sul lato nord della Piazza sorge la sede centrale delle Poste, mentre sul versante est e ovest ci sono portici che ospitano attività commerciali e bar.

Pinacoteca Tosio Martinengo

7Piazza Moretto, 4, 25121 Brescia BS, Italia

La Pinacoteca Tosio Martinengo custodisce una collezione di quasi cinquecento opere realizzate da importanti autori tra il XIII e il XIX secolo. Le opere presenti appartenevano al conte e collezionista Paolo Tosio e al conte Leopardo Martinengo da Barco. Qui è possibile ammirare dipinti dei più importanti protagonisti dell’arte sia italiana che internazionale come Raffaello, Lotto, Canova e Hayez.

Il percorso si estende in 21 sale espositive che ospitano non solo tele ma anche sculture, oggetti di oreficeria e medaglie che rendono la Pinacoteca Tosio Martinengo una delle più importanti del Nord Italia.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dove dormire a Brescia

Brescia è una città di medie dimensioni che si trova in una posizione strategica che permette di raggiungere con facilità il Lago di Garda, il resto della Lombardia e il Veneto. La città, quindi, oltre ad essere scelta come destinazione per i suoi numerosi siti di interesse è spesso considerata un’ottima base per esplorare il nord Italia.

La zona migliore dove soggiornare a Brescia è sicuramente il centro storico, un’area che ospita numerose strutture di diverse fasce prezzo, dagli accoglienti B&B ai grandi alberghi. Il centro storico è servito dalla metropolitana e da diverse linee di autobus. In alternativa è possibile dormire nella zona più orientale della città vicino al Foro Romano, un quartiere della città tranquillo e ben servito.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Brescia

Hotel
Centro Paolo VI
Brescia - Via Gezio Calini 30Misure sanitarie extra
8,7Favoloso 2.884 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Master
Brescia - Via Luigi Apollonio 72Misure sanitarie extra
7,9Buono 2.723 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Igea
Brescia - Viale Stazione 15Misure sanitarie extra
7,7Buono 2.660 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Brescia

Brescia è una città facilmente raggiungibile sia in auto che in treno dalle principali località italiane. La città, infatti, è servita da ben tre autostrade: A4 (Torino-Milano-Venezia-Trieste) A21 (Torino-Piacenza-Brescia) e A35 (Milano-Brescia) che permettono di raggiungere il comune bresciano con facilità. Viaggiando in macchina da Firenze o dal sud Italia deve percorrere la A1 fino a Modena, per proseguire prima lungo la A22 e poi lungo la A4. Da Torino è necessario viaggiare lungo la A4 in direzione Venezia, mentre da Genova bisogna percorrere l’A7 fino a Tortona e poi continuare sulla A21.

Brescia dispone, inoltre, di una stazione ferroviaria che si trova lungo la linea ad alta velocità che collega Venezia con Torino. La stazione presenta anche numerosi collegamenti con città vicine, come Milano, Bergamo e Verona grazie ai treni regionali e interregionali. Trenord, invece, con la linea ferroviaria Brescia – Iseo – Edolo permette i collegamenti con la Valle Camonica.

Una rete di autobus urbani ed extraurbani collega Brescia con diverse città della provincia e con le principali mete turistiche della zona come la Valle Camonica, la Val Trompia, il Lago di Garda, Cremona, Mantova. Gli aeroporti più vicini sono quelli di Bergamo che dista circa 50 km e Verona che dista 65 km, che non sono direttamente collegati con il centro città ma è necessario raggiungere le stazioni ferroviarie e una volta lì prendere un treno alla volta di Brescia.

Meteo Brescia

Che tempo fa a Brescia? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Brescia nei prossimi giorni.

lunedì 26
15°
martedì 27
15°
mercoledì 28
13°
giovedì 29
13°
venerdì 30
11°
sabato 1
15°

Dove si trova Brescia

Brescia è una cittadina della Lombardia orientale che si trova non lontano dal Lago di Garda. Brescia dista circa 90 km da Milano, 55 km da Bergamo e 70 km da Mantova.

Vedi gli alloggi in questa zona

Cosa vedere in provincia di Brescia

Lago di Garda

Lago di Garda

Adagiato fra Lombardia, Veneto e Trentino, il Garda è uno dei laghi più belli e ricchi di storia della penisola. Qui si trovano borghi dalla storia antica, paesaggi mozzafiato e natura rigogliosa.
Sirmione

Sirmione

Sirmione è un suggestivo borgo che si trova lungo le sponde del Lago di Garda. La città è nota per il suo patrimonio storico, archeologico e le sue acque termali.
Desenzano del Garda

Desenzano del Garda

Desenzano del Garda è una cittadina affacciata lungo le sponde meridionali del Lago di Garda ed è famosa per il suo pittoresco e suggestivo centro storico.
Limone sul Garda

Limone sul Garda

Montecampione

Montecampione

Ponte di Legno

Ponte di Legno

Salò

Salò

Località nei dintorni