Lovere

Conosciuta come uno de "I Borghi più belli d'Italia", Lovere è un'elegante cittadina affacciata lungo la sponda nord-occidentale del Lago di Iseo.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Lovere è un piccolo ma caratteristico comune italiano che sorge lungo le sponde del Lago d’Iseo in provincia di Bergamo. Essendo situata fuori dalle principali vie di comunicazione Lovere è riuscita a conservare intatta la sua autenticità e per questo la città è rientrata nel club de “I Borghi più Belli d’Italia”. La città ha origini antiche e grazie alla sua posizione ha sempre svolto un ruolo strategico per i collegamenti sia via terra che via lago. Durante il periodo di dominazione della Serenissima Lovere è diventata famosa per la produzione del “Panno di Lovere“, un tessuto in lana molto richiesto che veniva esportato in tutta Europa. Solo nel XX secolo la città ha cominciato a comprendere le sue potenzialità turistiche e sono iniziati diversi progetti di valorizzazione delle ricchezze paesaggistiche e culturali.

Racchiusa tra le azzurre acque del Lago e il verde delle montagne circostanti, Lovere è una vera perla del territorio bergamasco. La città è nota per essere il capoluogo della Comunità montana dei Laghi Bergamaschi di cui fanno parte 38 comuni di questo territorio. Lovere non è molto grande e si visita in giornata ma è riuscita a custodire siti di grande interesse storico e architettonico che raccontano molto della storia della città. Per la sua incomparabile bellezza Lovere è stata definita dalla scrittrice inglese Lady Mary Wortley Montagu “Il luogo più romantico che abbia mai visto in vita mia”.

Cosa vedere a Lovere

Il centro storico di Lovere ha saputo mantenere intatto il suo fascino di un tempo. Il segreto per scoprirlo al meglio è quello di perdersi tra le sue viette circondate case colorate, antiche chiese, storiche torri e pittoresche piazzette. Cuore del borgo antico è Piazza Vittorio Emanuele II, zona da cui ora partono numerose stradine che si dipanano in città e conducono sino allo splendido Lungolago e a Piazza XIII Martiri, fulcro della Lovere Moderna.

Piazza Vittorio Emanuele II

Cuore dell’antico borgo è Piazza Vittorio Emanuele II una piazza di origini medioevali che un tempo era il cuore pulsante del paese. In origine era nota come Piazza degli Uffizi dato che qui erano presenti le sedi delle più importanti istituzioni. Tra i palazzi attualmente presenti meritano il Palazzo podestarile e la Torre Civica, che ricorda gli anni della dominazione veneta. In particolare, sulla facciata della Torre è possibile ammirare l’affresco di un leone, simbolo del dominio veneziano, con la data del 1442. È possibile salire sulla Torre per ammirare un meraviglioso panorama sulla città e sul territorio circostante.

Basilica di Santa Maria in Valvendra

La Basilica di Santa Maria si trova presso la località di Val Vendra ed è stata costruita nel XV secolo. L’edificio religioso ha subito diversi lavori di rifacimento che ne hanno modificato lo stile gotico iniziale e l’hanno reso più rinascimentale. All’interno sono presenti tre navate, con la principale sormontata da una volta a botte. Qui sono custodite molte opere di grande spessore artistico come la pala d’altare con l’Assunzione di Tommaso Bona e sculture in legno e in marmo della bottega dei Fantoni.

Lungolago di Lovere

Impossibile visitare Lovere senza fare una bellissima passeggiata lungo le sponde del Lago di Iseo per ammirare gli splendidi panorami circostanti. In questa zona si trova anche Piazza XIII Martiri l’attuale centro della città. La Piazza ospita una fontana del XIX secolo intitolata ai 13 cittadini loveresi morti per l’indipendenza d’Italia. Nel lungolago sorge anche il porto turistico di Cornasola, una delle strutture nautiche più moderne e attrezzate d’Italia. Questo è il posto giusto da cui partire per una bella escursione in barca nelle acque del Lago!

Chiesa di San Giorgio

La Chiesa di San Giorgio è considerata uno degli edifici religiosi più antichi della zona, anche se la struttura originale è stata più volte rivisitata. In particolare, nel XV secolo la chiesa è stata ampliata e ha inglobato la casa-torre denominata Torre Soca che era di proprietà della famiglia Celeri.

Nei secoli successivi prima è stato distrutto il campanile e poi sono state costruite ben tre navate. L’interno è un vero e proprio museo ricco di opere di grande valore come “Mosè che fa scaturire l’acqua dalla rupe” di Jan de Herdt e “L’Ultima cena” di Gian Paolo Cavagna.

Galleria dell’Accademia di belle arti Tadini

Nella zona del Lungolago si trova anche l’Accademia Tadini, un palazzo in stile neoclassico costruito nel XVIII secolo dall’architetto Sebastiano Salimbeni su commissione del conte Luigi Tadini. L’edificio era stato costruito con l’intento di ospitare le collezioni di Tadini e alla sua morte qui è stata istituita una Galleria d’Arte. Fondata ufficialmente nel 1829 l’Accademia è considerata uno dei musei più antichi della Lombardia.

Il nucleo centrale è rappresentato da un gruppo di opere di Antonio Canova che aveva conosciuto Tadini a Roma. Tra le creazioni più importanti conservate ci sono il bozzetto per la Religione e la Stele Tadini, considerata una delle  ultime opere del Canova. Il museo custodisce anche dipinti di artisti lombardi e veneti come Francesco Benaglio, Jacopo Bellini, Giandomenico Tiepolo e Francesco Hayez. Un’area è riservata alle collezioni di porcellane che comprendono oggetti acquistati dal conte Tadini nel corso dei suoi viaggi in Italia e in Europa.

Museo Civico di Scienze Naturali Alessio Amighetti

Il Museo Civico di Scienze Naturali si trova all’interno del parco di Villa Milesi e offre un percorso che permette di conoscere il patrimonio naturalistico e storico locale. In particolare, qui si trovano esposti diversi reperti naturalistici del territorio con lo scopo di far conoscere ai visitatori la ricchezza e l’unicità di questi luoghi. Il sito comprende diverse sezioni: ornitologica, entomologica, malacologica, mineralogica, l’erbario e un’aula per la didattica. Il Museo organizza spesso mostre temporanee ed eventi di carattere culturale e divulgativo.

Dove dormire a Lovere

Lovere non è una cittadina molto grande ma vanta comunque diverse accoglienti sistemazioni. Le strutture più suggestive sono quelle che affacciano sul Lago di Iseo e permettono di svegliarsi ammirando il lago e il paesaggio circostante. Lovere può essere anche scelta come base per scoprire i territori della Val Camonica e della Val Seriana.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Lovere

Ostello
Ostello Del Porto
Lovere - Via G. Paglia 70Misure sanitarie extra
8,7Favoloso 799 recensioni
Vedi Tariffe
Appartamento
La Casa di Paola
Lovere - Vicolo Torre 6
8,7Favoloso 518 recensioni
Vedi Tariffe
Appartamento
La Casa Del Porto
Lovere - Piazza XIII Martiri 13Misure sanitarie extra
8,9Favoloso 470 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Lovere

È possibile raggiungere Lovere in auto o in battello. In macchina chi proviene da Venezia deve percorrere l’autostrada A4 in direzione Milano fino all’uscita Brescia Centro; una volta qui bisogna percorrere prima la Statale 11 e poi la Statale 510 in direzione Pisogne – Costa. Chi proviene da Milano deve viaggiare sempre lungo la A4 (in direzione Venezia) fino all’uscita Seriate; giunti qui è necessario viaggiare lungo la SS42 del Tonale e della Mendola fino all’uscita “Lovere”. Da Bergamo la città si raggiunge in meno di un’ora percorrendo la SS42.

La città non dispone di una stazione ferroviaria ma quella più vicino si trova nella città di Pisogne che dista circa 6 km da Lovere. Una volta qui le soluzioni sono due: potete prendere un autobus oppure un battello fino a Lovere. La città è collegata grazie alle linee dei battelli a molte altre località del Lago.

Meteo Lovere

Che tempo fa a Lovere? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Lovere nei prossimi giorni.

lunedì 26
11°
20°
martedì 27
12°
21°
mercoledì 28
12°
18°
giovedì 29
13°
18°
venerdì 30
14°
17°
sabato 1
12°
21°

Dove si trova Lovere

Lovere è un comune bergamasco che si trova lungo la sponda nord-occidentale del Lago d'Iseo. La città dista circa 43 km da Bergamo, 60 km da Brescia e 90 km da Milano.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni